SmartphoneCi siamo quasi, abbiamo definito qualche settimana fa una roadmap che ci permetterà di lavorare e proseguire meglio con OpenSTAManager!

Purtroppo non ci lavoriamo a tempo pieno (non ancora), ma se continuano così le richieste di supporto e installazione ci arriveremo… La direzione in cui da un po' di tempo stavamo pensando di andare è semplicemente questa: il mondo degli smartphone e tablet.

Mi ci sono avvicinato pian piano, ma mi sono convinto ormai da un po' di tempo che le applicazioni web-based sostituiranno i software installati in locale, salvo alcune eccezioni per cui i dati non possono essere portati su web per svariati motivi che non sto qui ad elencare.
OpenSTAManager è nato sul web fin dall'inizio, con l'esperienza, gli strumenti e la grafica del tempo, ma al giorno d'oggi anche noi sviluppatori siamo cresciuti in esperienza e, cosa molto ma molto importante, gli utenti ci hanno supportato, hanno testato il software e siamo riusciti a capire cosa volevano. E' inutile dirlo: ormai cosa serve lo decidono gli utenti!
 

Cos'è un buon software

  • deve essere sviluppato e studiato da persone competenti;
  • deve avere una buona usabilità (posizione dei menu comoda, schermate chiare);
  • deve essere semplice da usare;
  • deve essere accessibile a tutti.

Principalmente questo, secondo me.

Al giorno d'oggi molti usano i tablet e gli smartphone, perciò un software deve essere utilizzabile anche su questi dispositivi. Non dico che tutti aspirino a fare una fattura da smartphone perché ci vuole anche un po' di attenzione per questo tipo di documento fiscale, però se la semplicità di creare una fattura con molti campi preimpostati può snellire alcuni processi aziendali ben venga.

Sicuramente OSM è nato per chi lavora nel campo dell'assistenza, perciò almeno il calendario, gli interventi, gli appuntamenti e le anagrafiche devono essere visualizzabili dai dispositivi mobile.
 

Cosa faremo

Abbiamo deciso che per adattarsi a queste nuove esigenze dobbiamo:

  • rivedere il layout grafico optando per uno responsive, cioè adattabile a varie risoluzioni per funzionare bene smartphone e tablet;
  • costruire un piccolo framework per modificare in velocità le funzioni del programma e per semplificare le personalizzazioni;
  • sviluppare delle app per interfacciarsi con OSM e permettere di usare al meglio le funzioni più importanti anche da smartphone.

 

Nuovo layout grafico

Abbiamo già individuato dei possibili nuovi layout grafici open source sviluppati con bootstrap, per uno stiamo invece attendendo una risposta dallo sviluppatore, li pubblicheremo nei prossimi giorni appena saremo più sicuri delle possibili scelte.

 

Il framework

OSM è stato sviluppato "from scratch", da zero. Ormai si fatica a starci dietro, soprattutto con utenti o clienti esigenti che chiedono personalizzazioni molto specifiche. In alcuni casi sviluppiamo moduli ad-hoc, ma in altri casi in cui si vogliono nascondere i campi inutilizzati delle anagrafiche bisogna ricordarsi di metter mano al codice PHP e dopo ogni aggiornamento di nascondere dei campi, per non parlare delle modifiche alle query. Con il crescere di utenti risulta molto difficile fare manutenzione ad un software con delle modifiche qua e là per i vari clienti.

Un framework aiuta lo sviluppo per grossi progetti, però quei pochi che ho valutato mi risultavano inadatti, per questo credo che ne svilupperemo uno noi in base alle esigenze. Credo dovrà essere sicuramente molto flessibile, dovrà permettere una rapida personalizzazione dei moduli base senza metter mano al codice e avrà il minimo indispensabile. Vorremmo evitare di integrare framework pesanti con centinaia di librerie che non ci servono.

La riscrittura del codice ci permetterà anche di inserire le funzionalità multilingua in quanto ci sono arrivate alcune richieste di traduzione di OSM in greco, portoghese e inglese, e non vogliamo perdere queste opportunità.

twitter-bootstrap

 

Le app

Ormai stanno prendendo sempre più piede le app. Tempo fa avevo sviluppato un modulo che, interfacciato ad un'app chiamata iCalSync2 su Android, permetteva di sincronizzare il calendario di OSM con il calendario del proprio telefono.

La prima app in sviluppo è opera del collega Gianluca Lorenzin. Questa app dovrebbe sincronizzare la rubrica del proprio dispositivo Android con i contatti di ogni anagrafica in OSM. E' ancora in sviluppo, anche su questo vi terremo informati per chi la vorrà testare.

 

Appena ci sarà qualcosa di concreto da vedere la troverete qui o nella nostra pagina Facebook, alla prossima!